Archivio tag: Dieta Mediterranea

Dieta a Zona 40:30:30

Dieta da Zona 40:30:30

L’equilibrio Ormonale è il primo obbiettivo della Dieta a Zona!

La Dieta a Zona nasce dal principio che esiste un legame tra alimentazione e ormoni.

L’obbiettivo è di mantenere entro una “zona” ottimale i valori di specifici ormoni (soprattutto insulina e glucagone).

Questo Equilibrio nella Dieta a Zona permette di raggiungere diversi benefici:

-       Eliminare gli “attacchi di fame”

-       Conservare ai massimi livelli per tutta la giornata le prestazioni fisiche e mentali

-       Perdere i chili di troppo, mantenendo alto il tono muscolare.

-       Diminuire i livelli di infiammazione, fonte di possibili malattie.

Uno degli ormoni più importanti su cui agisce la strategia alimentare Zona è L’insulina.

Ti parlerò d’insulina in un prossimo articolo…

 

Dieta a zona svantaggi, dieta a zona 40:30:30 di Berry Sears fà dimagrire, Dieta Dukan, Dieta Mediterranea

La Dieta a Zona 40:30:30 non ha svantaggi. L’equilibrio ormonale per Berry Sears è la base per il benessere fisiologico.

Dieta Dukan

Avrai sentito parlare della Dieta Dukan?

Non c’entra niente con la Dieta a Zona ma volevo spiegarti un po’ la differenza e perché la dieta a Zona possono farla tutti senza problemi anche se consiglio sempre il parere del tuo medico ;)

Nella Dieta Dukan esistono 4 fasi di cui 2 (d’attacco).

Queste due fasi prevedono parecchi giorni (non me ne voglia il Dottor Dukan, adoro la sua dieta) di sole proteine e sole proteine con verdure a giorni alterni.
Questa dieta  Dukan non tutti possono farla, questo perché la maggiorparte della gente mangia male e sottopone il proprio organismo a particolari stress.

Stress perché una continua alimentazione basata sui cereali provocherà un aumento di ormone insulina per non parlare del colesterolo che si alza facendo un’alimentazione poco sana.

Per fare la dieta Dukan è d’obbligo consultare il medico.

 

Dieta Mediterranea

Arriviamo alla dieta Mediterranea!!! :D mi scappa da ridere!!!

Sai perché rido?

Perché tutti pensano che la dieta mediterranea sia basata sul consumo di cereali…”cereali” questa parola che solo a sentirla porta benessere!!! Hahahaha

Scusa se rido ma non resisto ;)

Insomma lo sapevi che i cereali nella dieta mediterranea dovrebbe essere integrali e non raffinati? Lo sapevi?

Lo sapevi che la dieta mediterranea non la fa quasi nessuno in Italia?

Insomma pochi conoscono realmente la dieta mediterranea e t’invito a studiarla, magari non è il tuo caso e ti chiedo scusa…

Comunque visto che non è il blog della Dieta Mediterranea, cambio discorso e torniamo alla Dieta a Zona parlando degli svantaggi..

 

Dieta a Zona Svantaggi, Dieta a Zona funziona, Dieta a Zona gratis

Esistono Milioni di Diete ma la Dieta a Zona è quella più riconosciuta in campo medico e scentifico proprio per il suo equilibrio che garantisce un benessere costante e un miglioramento dell’uomre.

Dieta a Zona Svantaggi

E tu ci credi? :D

Come può la Dieta a Zona dare svantaggi?

L’obbiettivo della Dieta a Zona è quello di promuovere la produzione di Eicosanoidi Buoni e reprimere gli Eicosanoidi cattivi, questo comporta un miglioramento delle funzioni nel tuo organismo.

Già regolando l’ormone “Insulina” vai a guadagnarne in salute…leggi gli altri articoli dove ti parlerò dell’insulina…

Insomma se decidi di fare la Dieta a Zona devi incominciare a ragionare ormonalmente e non caloricamente. Ciò significa che l’effetto ormonale di una caloria di carboidrati e differente dall’effetto ormonale di una caloria di proteine o di una caloria di grassi.

Devi capire che la Fisiologia Umana è una complessa interazione di queste risposte ormonali.

Nella Dieta a Zona però devi stare attendo a quali cibi utilizzi, per esempio con i grassi devi sapere che esistono i favorevoli e gli sfavorevoli.

Devi utilizzare Olio d’oliva, avocado.

Nella Dieta a Zona non devi utilizzare : il tuorlo d’uovo, frattaglie della carne rossa grassa.

Nella Dieta a Zona non devi utilizzare Latte intero e neanche formaggi preparati con latte intero.

Nella Dieta a Zona non devi utilizzare Grassi Transgenici che derivano dalla lavorazione industriale, li trovi degli oli vegetali idrogenati e nella margarina.

Acidi Grassi Omega-3 : I controllori dell’infiammazione

INTEGRATORI OMEGA 3 BENEFICI

Per eliminare l’infiammazione cellulare oltre alla Dieta a Zona devi integrare Omega 3.

Gli ACIDI GRASSI OMEGA 3 sono presenti nel pesce e nell’olio di pesce sotto forma di CAPSULE O OLIO.

Gli ormoni derivati dagli acidi grassi OMEGA 3 sono Anti-infiammatori, mentre quelli derivati dagli acidi grassi OMEGA 6 sono Pro-Infiammatori.

E’ necessario un equilibrio ma dato che gli omega 6 sono una fonte di calorie meno costosa del mondo, attualmente li trovi dappertutto, mentre quarant’anni fa erano poco presenti.

Se seguirai la Dieta a Zona riducerai automaticamente il livello di acidi grassi omega 6. Tuttavia, spesso vi sono imprevisti che richiedono un maggior apporto di omega 3 per diluire la sovrabbondanza di omega 6.

INTEGRATORI OMEGA 3 BENEFICI, omega 3 controindicazioni, Buon Olio di pesce, Policlorobifenili PCB, Dieta mediterranea, omega 3 dove si trovano

Il tuo stato d’infiammazione cellulare dipende da quanto segui o non segui la Dieta a Zona e dagli alimenti che mangi. Il tuo fabbisogno giornaliero di olio di pesce distillato e concentrato ricco di omega 3 è di 2,5gr

OMEGA 3 CONTROINDICAZIONI

Cosa Bisogna cercare in un olio di pesce?

Le prime caratteristiche da considerare sono il sapore e il colore. In Italia vi sono molti assaggiatore di vini, ma pochissimi di olio di pesce (io sono uno di loro), eppure il modo di assaggiare un buon vino è esattamente uguale a quello di un buon olio di pesce:

Sono importanti il sapore e il colore

Si può sempre distinguere un vino cattivo dal sapore, perché le papille gustative sono evolute al punto da essere molto sensibili a eventuali sostanze tossiche e riescono a percepire note stonate come nessuna macchina saprebbe fare.

Per assaggiare un BUON OLIO DI PESCE devi prima di tutto aprire una capsula e metterla in bocca. Se il sapore è disgustoso  (e succede in gran parte dei casi), di solito è segno che l’olio è molto contaminato. Un altro semplice test è quello del colore. Proprio come il vino, che non deve essere torbido, anche l’olio di pesce deve conservare la trasparenza. Se la capsula non è limpida o è ricoperta da una patina opaca, probabilmente l’olio che contiene è contaminato.

I POLICLOROBIFENILI (PCB) sono sostanze che venivano usate nel ventesimo secolo come fluidi dielettrici per trasformatori. La loro produzione fu abolita nel 1977 a causa della loro tossicità, ma troppo tardi per impedire che milioni di chili di PBC fossero scaricati negli oceani. Dato che sono praticamente indistruttibili, si accumulano nella catena alimentare marina.

Come si fa a sapere quanto PCB contiene il tuo integratore di omega 3?

La situazione è peggiorata nel corso degli anni e sempre più aziende non dichiarano la quantità di PCB all’interno dei loro integratori di olio di pesce.

 

Nel prossimo articolo ti parlerò dei “FALSI MITI”

(leggi il mio articolo SULL’INVECCHIAMENTO CELLULARE PRECOCE – CLICCA QUI)

DIETA MEDITERRANEA

La tipica dieta mediterranea (e ora anche quella italiana) è talmente povera di acidi grassi omega 3 e ricca di omega 6, che è necessaria una grande quantità di olio di pesce concentrato e distillato per riequilibrare la situazione, a meno che si riduca l’apporto di omega 6.

Quanto Olio Di Pesce concentrato  e distillato  ricco di omega 3 bisogna consumare?

Per tenere sotto controllo L’INFIAMMAZIONE CELLULARE, dipende da quanto rigorosamente segui la Dieta a Zona. Più controlli l’infiammazione cellulare riducendo l’apporto di omega 6  e di CARBOIDRATI  BIANCHI (pane, pasta, riso, patate), meno olio di pesce concentrato e distillato OMEGA 3 ti serve.

L’italiano medio secondo gli studi necessita di almeno 2,5gr di acidi grassi Omega 3 al giorno, corrispondenti quotidianamente a :

TIENITI FORTE!!! :D

-       3 kg di aragosta

-       1kg di tonno

-       400g di salmone o acciughe

-       4 capsule di acidi grassi omega 3 ultrapurificati come questo Omega 3 RX 240 perle ENERZONA

 

OMEGA 3 DOVE SI TROVANO

Per quanto ti possa piacere il pesce, prendere delle capsule di olio di pesce concentrato e distillato è la soluzione più semplice per mantenere costantemente sotto controllo l’infiammazione cellulare, ma solo se l’olio è concentrato e distillato come questo Omega 3 RX 240 perle ENERZONA.

termini ricercati dagli utenti: