Archivio tag: EnerZona Omega 3 RX a cosa serve

La Dieta a Zona paleolitica esiste? Certo e si chiama PaleoZona!

La Dieta a Zona paleolitica esiste? Certo e si chiama PaleoZona!

TEMPO DI LETTURA : 59 secondi

Si la Dieta a Zona in versione paleo esiste e si chiama PaleoZona, il rapporto dei nutrienti è lo stesso ma si utlizzano solo alimenti che possono assomigliare il più possibile a quelli usati dai nostri antenati.

Dieta a zona paleo zona

La dieta a zona paleolitica si chiama PaleoZona

Di certo molti di noi non mangieranno insetti, larvi e carcasse di animali appena uccisi ma si cerca il più possibile di mangiare Carne, Pesce, uova, Frutta e verdura evitando tutti gli alimenti che contengono cereali e cereali lavorati, latte e tutti i derivati del latte.

La Dieta a Zona e quindi la PaleoZona è secondo il mio parere la migliore dieta che un essere umano può fare, la dieta a zona di suo fornisce il rapporto ottimale di alimenti, creando un carburante molto potente capace di far dimagrire, migliorare il tono muscolare, supportare gli impegni di qualunque persona vivente e al tempo stesso migliora lo stato di salute.

La dieta a zona grazie al suo rapporto miracoloso, resetta l’organismo e fà funzionare gli ormoni secondo la loro “impostazione di fabbrica”.

Regolando l’equilibrio di importanti ormoni quali per esempio l’insulina e cortisolo (ormoni che ci fanno ingrassare), Testosterone e GH (ormoni che ci fanno dimagrire) la Dieta a Zona permette di dimagrire (fissando i risultati) migliorando il tono muscolare e la salute.

Leggi l’articolo che ho scritto sull’azione dell’Omega 3RX Enerzona. CLICCA QUI

Acquista il mio ebook “Come Avere un Fisico Perfetto” Compresi nei bonus anche il Video “Come Si Mangia” #comesimangia di 55 minuti dove ti parlo della Dieta a Zona in versione Paleo PALEOZONA. GUARDA IL VIDEO BREVE DI 5 MINUTI (IN ALTO A DESTRA)

 

Dieta Zona Dimagrire Mangiando

Dieta a Zona Opinioni

Le opinioni sulla Dieta a Zona?

Ti posso dire che la dieta a Zona è l’unica “non dieta” inattaccabile grazie a tutti gli studi e le ricerche fatte da quando Berry Sears l’ha ideata.

La Dieta a Zona è supportata e apprezzata da medici che da tanti anni contribuiscono al benessere delle persone attraverso questa strategia alimentare Dieta A Zona  e consigliando ENERZONA Omega 3 RX e antiossidanti del MAQUI ENERZONA

 

Dieta a Zona Benefici

I benefici della Dieta a Zona sono infiniti!!!

Eliminando l’infiammazione cellulare ovvero quello stato fisiologico di malessere dove l’acido arachidonico (che cos’è clicca qui) e quindi omega 6 AA attivano i recettori “Tool Like” e che a loro volta attiveranno enzimi che infiammeranno l’intero organismo creando di conseguenza malattie…

Non sono un medico quindi informati prima di credere a quello che scrivo ;)

 

Enerzona Maqui, Polifenoli dela Maqui, Antiossidanti potenti

I polifenoli del Maqui sono tra i più potenti antiossidanti per eliminare l’infiammazione cellulare. Acquistalo scontato clicca la foto!

Segreti della Dieta a Zona – Che cos’è l’infiammazione

Esistono due tipi di infiammazione. L’infiammazione classica, che genera una risposta infiammatoria associata a dolore (calor, rubon, tumor, dolor) e termina con la perdita di funzionalità dell’organo. E l’infiammazione cellulare, la cui percezione è al di sotto della soglia del dolore. Questa è la causa scatenante delle malattie croniche, poiché scombussola la rete di segnalazione ormonale in tutto il corpo, provocando aumento di peso e invecchiamento precoce.

La dieta antinfiammatoria si basa sulla capacità di certe sostanze nutritive di ridurre l’attivazione del fattore NF-kB. Per raggiungere questo scopo, le principali strategie nutrizionali sono : La dieta Zona per ridurre l’insulina e consumare meno acidi grassi omega 6.

 

Segreti per la Dieta

Un altro approccio alimentare efficace (e spesso più semplice) è integrare la dieta con dosi adeguate di olio di pesce concentrato ricco di acidi grassi omega 3 come EPA e DHA. (clicca qui per acquistarlo).

Se assunto in dosi abbastanza elevate, si riduce il livello di AA e aumenta quello di EPA. Modificando il rapporto AA/EPA a livello della membrana cellulare, diminuisce la possibilità che si formino Leucotrieni infiammatori che attivano il fattore NF-kB. I Leucotrieni derivati dall’acido arachidonico, infatti, sono proinfiammatori, mentre quelli derivati dall’EPA sono antinfiammatori.

Una maggior assunzione di EPA e DHA attiva il fattore antinfiammatorio di trascrizione del gene PPAR-y, riduce la formazione di ROS e impedisce che gli acidi grassi saturi si leghino al TLR-4. Ciò dimostra il ruolo multifunzionale degli omega 3 nel controllo dell’infiammazione cellulare.

 

Dieta senza Fatica

Un terzo intervento dietetico del programma Dieta a Zona consiste nel consumare quantità adeguate di polifenoli che, a valori elevati, si comportano da potenti antiossidanti e riducono la formazione di specie reattive dell’ossigeno (ROS) generate dalla combinazione di calorie alimentari in energia chimica. Inibiscono, inoltre, l’attivazione del fattore NF-kb, agendo anche da antinfiammatori.

La dieta senza fatica si chiama Dieta a Zona proprio perché con questi due integratori (ENERZONA Omega 3 RX e antiossidanti del MAQUI ENERZONA) elimini l’infiammazione che ti fa ingrassare e che non ti permette di dimagrire. Ovviamente dovrai allontanare gli alimenti che contengono Omega 6 e ti invito a chiedere il parere di un medico esperto in Dieta a Zona.

E’ ovvio che più accorgimenti alimentari metterai in campo e maggior è l’effetto di riduzione dell’infiammazione cellulare.

termini ricercati dagli utenti:

Acidi Grassi Omega-3 : I controllori dell’infiammazione

INTEGRATORI OMEGA 3 BENEFICI

Per eliminare l’infiammazione cellulare oltre alla Dieta a Zona devi integrare Omega 3.

Gli ACIDI GRASSI OMEGA 3 sono presenti nel pesce e nell’olio di pesce sotto forma di CAPSULE O OLIO.

Gli ormoni derivati dagli acidi grassi OMEGA 3 sono Anti-infiammatori, mentre quelli derivati dagli acidi grassi OMEGA 6 sono Pro-Infiammatori.

E’ necessario un equilibrio ma dato che gli omega 6 sono una fonte di calorie meno costosa del mondo, attualmente li trovi dappertutto, mentre quarant’anni fa erano poco presenti.

Se seguirai la Dieta a Zona riducerai automaticamente il livello di acidi grassi omega 6. Tuttavia, spesso vi sono imprevisti che richiedono un maggior apporto di omega 3 per diluire la sovrabbondanza di omega 6.

INTEGRATORI OMEGA 3 BENEFICI, omega 3 controindicazioni, Buon Olio di pesce, Policlorobifenili PCB, Dieta mediterranea, omega 3 dove si trovano

Il tuo stato d’infiammazione cellulare dipende da quanto segui o non segui la Dieta a Zona e dagli alimenti che mangi. Il tuo fabbisogno giornaliero di olio di pesce distillato e concentrato ricco di omega 3 è di 2,5gr

OMEGA 3 CONTROINDICAZIONI

Cosa Bisogna cercare in un olio di pesce?

Le prime caratteristiche da considerare sono il sapore e il colore. In Italia vi sono molti assaggiatore di vini, ma pochissimi di olio di pesce (io sono uno di loro), eppure il modo di assaggiare un buon vino è esattamente uguale a quello di un buon olio di pesce:

Sono importanti il sapore e il colore

Si può sempre distinguere un vino cattivo dal sapore, perché le papille gustative sono evolute al punto da essere molto sensibili a eventuali sostanze tossiche e riescono a percepire note stonate come nessuna macchina saprebbe fare.

Per assaggiare un BUON OLIO DI PESCE devi prima di tutto aprire una capsula e metterla in bocca. Se il sapore è disgustoso  (e succede in gran parte dei casi), di solito è segno che l’olio è molto contaminato. Un altro semplice test è quello del colore. Proprio come il vino, che non deve essere torbido, anche l’olio di pesce deve conservare la trasparenza. Se la capsula non è limpida o è ricoperta da una patina opaca, probabilmente l’olio che contiene è contaminato.

I POLICLOROBIFENILI (PCB) sono sostanze che venivano usate nel ventesimo secolo come fluidi dielettrici per trasformatori. La loro produzione fu abolita nel 1977 a causa della loro tossicità, ma troppo tardi per impedire che milioni di chili di PBC fossero scaricati negli oceani. Dato che sono praticamente indistruttibili, si accumulano nella catena alimentare marina.

Come si fa a sapere quanto PCB contiene il tuo integratore di omega 3?

La situazione è peggiorata nel corso degli anni e sempre più aziende non dichiarano la quantità di PCB all’interno dei loro integratori di olio di pesce.

 

Nel prossimo articolo ti parlerò dei “FALSI MITI”

(leggi il mio articolo SULL’INVECCHIAMENTO CELLULARE PRECOCE – CLICCA QUI)

DIETA MEDITERRANEA

La tipica dieta mediterranea (e ora anche quella italiana) è talmente povera di acidi grassi omega 3 e ricca di omega 6, che è necessaria una grande quantità di olio di pesce concentrato e distillato per riequilibrare la situazione, a meno che si riduca l’apporto di omega 6.

Quanto Olio Di Pesce concentrato  e distillato  ricco di omega 3 bisogna consumare?

Per tenere sotto controllo L’INFIAMMAZIONE CELLULARE, dipende da quanto rigorosamente segui la Dieta a Zona. Più controlli l’infiammazione cellulare riducendo l’apporto di omega 6  e di CARBOIDRATI  BIANCHI (pane, pasta, riso, patate), meno olio di pesce concentrato e distillato OMEGA 3 ti serve.

L’italiano medio secondo gli studi necessita di almeno 2,5gr di acidi grassi Omega 3 al giorno, corrispondenti quotidianamente a :

TIENITI FORTE!!! :D

-       3 kg di aragosta

-       1kg di tonno

-       400g di salmone o acciughe

-       4 capsule di acidi grassi omega 3 ultrapurificati come questo Omega 3 RX 240 perle ENERZONA

 

OMEGA 3 DOVE SI TROVANO

Per quanto ti possa piacere il pesce, prendere delle capsule di olio di pesce concentrato e distillato è la soluzione più semplice per mantenere costantemente sotto controllo l’infiammazione cellulare, ma solo se l’olio è concentrato e distillato come questo Omega 3 RX 240 perle ENERZONA.

termini ricercati dagli utenti:

Omega 3 RX Enerzona

EnerZona Omega 3 RX a cosa serve

TEMPO DI LETTURA : 2 minuti e 10 secondi.

Gli Omega-3 RX EnerZona sono acidi grassi definiti “essenziali” perché da un lato ci sono indispensabili per vivere e, dall’altro lato, il nostro organismo non è in grado di produrli. Essi di conseguenza, devono essere assunti necessariamente attraverso l’alimentazione o, in caso di ridotto apporto o alimentato fabbisogno, con l’integrazione.

Innumerevoli ricerche scientifiche hanno evidenziato come, nel contesto di un’alimentazione equilibrata, gli omega-3 RX EnerZona svolgano importanti azioni protettive sul nostro organismo, contribuendo ad apportare innumerevoli benefici per la nostra salute.

 

Omega 3 RX a cosa serve Enerzona

L’omega 3 RX costituisce un tassello fondamentale di questa strategia alimentare. Leggi l’articolo.

EnerZona Acidi Grassi Essenziali

Gli acidi grassi Essenziali EnerZona Omega 3 RX aiutano a regolare i livelli dei trigliceridi nel sangue.

Gli acidi grassi Essenziali EnerZona Omega 3 RX aiutano a migliorare la concentrazione, l’umore e le funzioni cognitive.

Secondo Berry Sears, ideatore della Dieta a Zona, l’integrazione con omega-3 costituisce un tassello fondamentale di questa strategia alimentare.

 

Olio Di Pesce EnerZona

E’ indispensabile che L’olio di pesce EnerZona assunto quotidianamente possieda quattro caratteristiche fondamentali :

-       L’olio di pesce EnerZona deve essere purificato attraverso la tecnologia della distillazione molecolare;

-       L’olio di pesce EnerZona deve avere un’alta concentrazione totale di omega-3, attorno al 75%;

-       L’olio di pesce EnerZona deve contenere almeno il 60% degli acidi grassi omega-3 a catena lunga, EPA + DHA, ossia gli unici efficaci;

-       L’olio di pesce EnerZona deve contenere EPA e DHA del rapporto 2 a 1.

In commercio ci sono fondamentalmente tre tipi di integratori di acidi grassi omega-3 (olio di pesce)

-       Esistono integratori di Omega 3 (olio di pesce) di qualità commerciale, i meno pregiati, non concentrati né depurati; sono molto poveri in acidi grassi omega-3 a catena lunga (quelli benefici per la salute): contengono circa il 15%  e talvolta contengono anche acido arachidonico;

-       Quello di grado standard, il più presente sul mercato : in genere contiene fra il 30 e il 40% di omega-3 a catena lunga ma anche una certa quantità di acidi grassi saturi e di inquinanti;

-       Quello di grado RX come EnerZona, ottenuto attraverso un processo di distillazione molecolare multipla, quindi concentrato e distillato, virtualmente senza impurità né contaminazione, inquinanti e grassi saturi, con il 60% di omega-3 a catena lunga e con il rapporto ideale (2 a 1) fra EPA e DHA, i due omega-3 più importanti.

 

Enerzona acidi grassi essenziali

Gli omega 3 RX Enerzona contribuiscono a regolare i livelli dei trigliceridi nel sangue.

EnerZona Omega 3 RX Liquido

Quindi L’omega 3 RX di EnerZona che puoi trovare anche liquido (clicca qui) oltre ad essere ottenuto attraverso un processo di distillazione molecolare multipla, quindi concentrato e distillato presenta risultati qualitativi elevatissimi riconosciuti dall’ente preposta al controllo dei prodotti a base di olio di pesce.

Questi risultati qualitativi sono verificabili e basta rivolgersi a un laboratorio che utilizza le più sofisticate tecnologie, la NutraSource Diagnostic, Inc. che rilascia la certificazione IFOS (international Fish Oil Standards).

Questo programma di certificazione è svolto da un ente indipendente, riconosciuto a livello internazionale. Esso valuta la concentrazione degli acidi grassi omega-3, la purezza (assenza di conteminanti) e il grado di ossidazione, adottando i criteri definiti dall’organizzazione mondiale della sanità (WHO) e del Council For Responsible Nutrition. Tali criteri, accolti da IFOS in termini qualitativi, vengono tuttavia applicati in modo molto più restrittivo in termini quantitativi. Per questo motivo la certificazione emessa non solo garantisce il rispetto delle norme di legge, ma anche l’adesione ad uno standard volontario molto più severo, accessibile solo ai migliori prodotti presenti sul mercato mondiale. All’interno di questo programma, Enerzona Omega 3 RX è risultato il prodotto con il massimo punteggio di 5 stelle su scala IFOS. I certificati di analisi sono pubblici e consultabili al sito www.ifosprogram.com, nella pagina Consumer Report. Vedi anche www.enerzona.com.

termini ricercati dagli utenti: